Decennale Sporting 04 - L'analisi dello storico Mister Max Panza
Data: Mercoledý, 30 luglio 2014 @ 15:28:16 CEST
Argomento: Sporting 04


Lo Sporting 04, nasce in una tiepida sera di fine estate nell'agosto del 2004 nel giardino estivo dell'ormai chiuso Bar Lido.
A presiedere la riunione sono le colonne portanti del Novale 97 e della Piana, ordine del giorno risolvere il problema delle scarse rose di entrambe le squadre.
Del Novale 97 alla riunione erano presenti il sottoscritto, Chancho, Tone, Gero, Ciano, Catene, Ribe e Roncola; della Piana il presidente Bergia, Devis, Garsi, Peter, Flavio e Massimo Fioraso.
Dopo una lunga trattativa e una serie infinita di birre, si giunse alla fusione dei due club, formando l'amato Sporting 04.
Sede ed allenamenti a Novale, partite alla Piana, Presidente Tone e alla guida tecnica Mister Max.
Solo in seguito e con la votazione di tutti, si scelse il nome ed il logo della nuova squadra.


Scrivere la storia dei miei sette anni alla guida dello Sporting non Ŕ facile e non Ŕ nemmeno una cosa veloce, ma posso sicuramente affermare che, alla base di questo gruppo di ragazzi, c'Ŕ stato e sempre ci sarÓ uno spirito di amicizia, lealtÓ, onestÓ e generositÓ che ha portato questa squadra a diventare un'importante realtÓ del calcio amatoriale della vallata dell'Agno e non solo.
Le cose tuttavia non sono sempre state facili da gestire; qualche battibecco c'Ŕ anche stato con le teste pi¨ calde della squadra (Fioraso, Pace, Tano, Gambetta), ma poi subito raffreddato con qualche birra al banco.
Pure qualche litigata, con scazzottata (Catene, Ricci) con i rivali storici del Tezze e del Cornedo ho dovuto placcare, ma lo Sporting era una squadra di signori e tutto tornava sempre alla normalitÓ.
Che dire poi dei derby infuocati, con gli amici-rivali del Castello 99 (non vincete mai!!!)... erano cose pazzesche, venivano preparati con molta attenzione per tutta la settimana da me e dai giocatori!
In questi anni abbiamo calpestato l'erba di tutta la provincia e non solo, dalle risaie di Tezze e Spagnago al mitico campo di Brendola (dotato di riscaldamento con stufa a legna e docce modello Auswischt!), dai campi di categoria superiore come quelli di Castelgomberto e Malo, al sintetico di Montecchio per arrivare poi al "Marcello Melani" di Pistoia dove lo Sporting si Ŕ imposto con una splendida vittoria al Primo Memorial "Samuele Simoni".
Abbiamo vinto e perso tante volte, ma siamo usciti dal campo sempre a testa alta; per capire lo spirito di questa squadra, per chi non ha mai giocato nello Sporting, basti pensare alle numerose sopresse mangiare e "birrette" bevute nei post allenamenti nel mitico magazzino di Novale, dove tra l'altro detengo ancora il record di rimanenza con Garsi e Gregory (3:20 di un giovedý mattina!!!).
I "Rosti" da Luca durante la pausa invernale, le "magnade" da Ennio e Giacinta per festeggiare la prima vittoria di ogni campionato, il "mascio" da Ciano e le trasferte storiche al Kublek, al Crucolo, all'Oktoberfest e a Zurigo.
Tutto questo (e scusate se Ŕ poco) per me Ŕ lo Sporting 04, una favola durata sette anni e che posso riassumere cosi: SPORTING 04... MORE THAN A FOOTBALL CLUB.



Mister Massimo "Max Panza" Zordan






Questo Articolo proviene da ... Sporting 04 ... non solo calcio!!!!
http://www.sporting04.it

L'URL per questa storia è:
http://www.sporting04.it/modules.php?name=News&file=article&sid=861