Benvenuto su ... Sporting 04 ... non solo calcio!!!! - Sei collegato come Ospite !  
 
 
ULTIME NEWS ------|    Dice il saggio: La Cina è vicina...    ||    Voi in A in lotta per la vetta...    ||    VALDAGNO IN TRENO - (3) La freccia dell'Agno    ||    Buon Natale e un festoso 2018 dallo Sporting 04    ||    Lo SPORTING 04 sbarca su Portale Amatori    ||    Articolo del Giornale di Vicenza dedicato allo SPORTING 04    ||    GARDALAND - (9) Curiosita' del parco negli anni 90    ||    Nuovo logo della Juventus rivisitato ironicamente dai tifosi del Milan    ||    Calciatori, presidenti, dirigenti e allenatori...    ||    Considerazioni post insediamento di Trump    ||    Buon Natale e un Grandioso 2017    ||    Sgnarock 1993 - Valdagno    ||    Buon Natale e un Fantastico 2016    ||    VALDAGNO IN TRENO - (2) La Vaca Mora    ||    Lo sfogo di un tifoso    ||    Non siam qui per il pallone...    ||    Ranocchia, ma se ti bacio...    ||    GARDALAND - (8) Dal 1995 al 1999    ||    Buona Pasqua 2015    ||    Buon Natale e un Super 2015    |------ ULTIME NEWS
Menu principale
icon_home.gif Home

sporting04.gif Sporting 04Show/Hide content
· Squadra
· Storia
· Calendario
· Classifica
· News & Commenti partite
· Downloads
favoritos.gif RubricheShow/Hide content
fleche.gif Cazzate
fleche.gif Crazy SMS
fleche.gif Diario di bordo
fleche.gif Giulietta è 'na zoccola
fleche.gif Inter-Regionale
fleche.gif Rock in words
fleche.gif Scoppia il maiale, ferito un contadino
· Tutte le Rubriche
· Archivio Articoli
foto.gif Foto e VideoShow/Hide content
· Sporting 04
· Tornei
· Buride
· Vacanze
· eXplorers
· Varie
· Tutta la Galleria Foto
· I Video
som_themes.gif SvagoShow/Hide content
· Downloads
· Sondaggi
· Siti Web consigliati
· Meteo
· Lo Sporting 04 su YouTube
· Lo Sporting 04 su Facebook
· Lo Sporting 04 su Google+
· Lo Sporting 04 su Twitter
· Lo Sporting 04 su Enjore
info.gif InfoShow/Hide content
· Cerca
· Statistiche sito
· Top Ten del sito
· Mappa del sito
· Raccomandaci

Foto casuale
Guarda più foto casuali

Cerca



Top foto e commenti
Guarda le 20 foto più cliccate
---
Guarda le foto con la media voto più alta
---
Guarda le ultime foto commentate

Categorie
· Tutte le Categorie
· Cazzate
· Crazy SMS
· Diario di bordo
· Giulietta zoccola
· Inter-Regionale
· News Sporting 04
· Partite Sporting 04
· Rock in words
· Scoppia il maiale

News casuali dal sito


Adriano a Babbo Natale


03/03/2007: Tezze Calcio - Sporting 04 1-0


Il cane nerazzurro


10/04/2010: US Astico - Sporting 04 1-2


Divorzio lampo: separati dopo 4 giorni di matrimonio


Inter Loser Campus


Se lo dice la scienza


07/10/2009: Real Recoaro - Sporting 04 0-1


Ma impara l'italiano!


Rapinatore con maschera dimentica buchi per gli occhi


Babbo Natale, l'Inter ed un ubriacone


E... TO'O


Ascoli in A, Moggi in galera


Con Burdisso e Cambiasso....


Sky: inquadra stà minchia


02/12/2006: G.S. Italgrafica - Sporting 04 0-0


Buona notizia


Differenza tra l'Inter e "TV Sorrisi e Canzoni"


Tutta colpa dell'infanzia


Perchè i terroristi si suicidano?


Barzelletta?!?


12/12/2011: Colle Vigo Sovizzo GSD - Sporting 04 1-2


Buona Pasqua 2012


Canto indiano Cheyenne - Messaggio celeste


I gol della stagione 2009-2010


Dice il saggio: La Cina è vicina...


PACE E FIGA


Mister Bean


Aspira la benzina per rubarla e muore incendiato a causa del vomito


Venite?!?


La pila di Baghdad


Internet per Totti, Ilary per Tutti


Sei un mona


Terim... patriano


Decennale Sporting 04 - L'analisi di mister Ribe


Mancini sull'Inter


18/04/2005: G.S. S.Gottardo - Sporting 04 4-3


Il mulino per l'olio di noci a Valdagno


Comunicazione globale


Complimenti


13/05/2006: Sporting 04 - Bar Claudia 6-1


Oronzo Cana' il nuovo mister dell'Inter


Voi tutti stranieri...


Messaggio di fine anno 2013 del Presidente


La scienza?!?


GARDALAND - (6) Curiosita' del parco negli anni 80


Mai accettare caramelle dagli estranei!!!


12/04/2008: Sporting 04 - Tezze Calcio 0-0


26/05/2007: Sporting 04 - A.S. Bonomini 1-1


Sky: inquadra stà minchia


Sporting 04 premiato al Campedello Festival Web 2010


Nuovo logo della Juventus rivisitato ironicamente dai tifosi del Milan


Voi tutti stranieri...


15/10/2011: Sporting 04 - Tezze Calcio 4-3


Rotatoria utile


Metti il fallo nel legno


28/04/2007: A.C. Centro 93 - Sporting 04 2-1


31/03/2010: Sporting 04 - Tezze 0-4


Buon Natale e un 2011 mitico dallo Sporting 04


Verginità


Morire per un accendino


09/04/2011: Tezze - Sporting 04 2-2


Canto indiano Apache - Alba


Promozione Citroen


16/02/2005: Sporting 04 - G.S. Altissimo 0-1


Rivoluzione panchine


Che bala


Posticipata la fine del mondo


Nessuno ti nota?!?


Perchè i laziali giocano a scopa con 30 carte?


21/11/2009: Tezze - Sporting 04 1-0


Litfiba - (1985) Desaparecido


Amaro addio al calcio di Dida


Nooo anche qui?!?!?


Musica per.... gatti!!!


18/11/2011: Tecnofit USA - Sporting 04 2-0


Scoprono sul Facebook cinese di essere sposate con lo stesso uomo


Vigili aiutano amante a scendere dal tetto ghiacciato


Assistenza tecnica con clienti medi


27/03/2010: Sporting 04 - Arnold's A 0-1


96 anni: dopo 30 figlie, si risposa per avere un maschio


Moratti sulla prossima stagione dell'Inter


Tema in dialeto veneto


Mazzone allevatore


Almeno tu


E... TO'O


Vigili aiutano amante a scendere dal tetto ghiacciato


02/04/2011: Sporting 04 - Castello 99 1-1


13/12/2008: Arnold's A - Sporting 04 5-1


17/11/2007: S.S. Cornedo - Sporting 04 1-2


VALDAGNO IN TRENO - (3) La freccia dell'Agno


Timoria - (1990) Colori che esplodono


Se lo dice la scienza


Ti Amo Campionato


Morire per il resto delle monetine


Il nostro Adriano: imperatore...


06/11/2004: San Quirico - Sporting 04 0-0


16/04/2011: Sporting 04 - Arnold's A 0-0


17/11/2007: S.S. Cornedo - Sporting 04 1-2


Chiaroveggente delle chiappe


Video Casuale

Coro Coro per il grande assente Ribe



Giulietta zoccola: Moggi videochiamami
Inserito da nicola il Venerdì, 12 maggio 2006 @ 00:01:21 CEST (2356 letture)
Giulietta è 'na zoccola MOGGI VIDOECHIAMAMI

(striscione interista "dedicato" allo scandalo intercettazioni telefoniche che ha coinvolto la Juventus)





Giulietta zoccola: Nuova tariffa TIM Summer Juve
Inserito da nicola il Giovedì, 11 maggio 2006 @ 23:56:22 CEST (2982 letture)
Giulietta è 'na zoccola NUOVA TARIFFA TIM "SUMMER JUVE" +CHIAMI +VINCI

(striscione viola "dedicato" allo scandalo intercettazioni telefoniche che ha coinvolto la Juventus)





Partite Sporting 04: 06/05/2006: Sporting 04 - SS SantaFè 0-2
Inserito da nicola il Martedì, 09 maggio 2006 @ 20:18:18 CEST (2650 letture)
Sporting 04 E siamo alla seconda del Torneo primavera, si gioca in casa contro l' SS SantaFè, squadra che ha rifilato sette, dico SETTE pappine al Bar Claudia nella prima giornata di questo torneo.
Ma a noi sto fatto delle sette pappine non è che ci impressiono più di tanto anche perchè noi possiamo sempre rispondere con un SETTE LATTINE con estrema facilità, sempre che si tratti di lattine di birra.....
Giornata soleggiata e ventilata, adatta quindi per una partita di calcio, ed infatti siamo tutti belli carichi, confortati anche dalla bella vittoria in terra Veronese in quel di Cologna veneta; il campo è..... per metà in buone condizioni, e per l'altra metà in.... condizioni, ciò è dovuto al fatto che il custode, forse avendo finito la benzina nel falciaerba, a metà lavoro ha preso armi e bagagli ed è andato a casa a mangiare le pappe, lasciando incompiuto il lavoro; risultato: porta a nord, area grande e zona limitrofa, bella rasata, il resto " naif ".
All'arrivo della squadra avversaria, un particolare attira la nostra attenzione come un fulmine a "ciel sereni"...... sti quattro californiani qua sono accompagnati da fior di bagige, di cui una con due tettone modello "PORTA PENE", che si saprà poi essere l'accompagnatrice. Alla faccia dei Santi e Fè.
Alla crisi del tessile, deve essere abbinata anche la crisi del colore, perchè anche sti SantaFetini qua indossano una muta completamente bianca, modello Real, che usa pure l'Altissimo ed il S.Quirico; noi invece, novità delle novità, usiamo (udite udite) la muta azzurra!!!!! Un bell'applauso al magazziniere per la scelta. (Ormai quella rossa mi era andata di traverso).
E' la giornata delle novità, infatti Capitano Capitone Ciano, vince il sorteggio della monetina, e per la prima volta alla Piana, ho la possibilità di scegliere il campo, e quasi mi vien voglia di dire all'altro portiere di scegliere lui, dato che non ho più l'abitudine a fare ciò.
Comincia la partita e da subito la gara si fà equilibrata, con veloci cambiamenti di fronte e pregevoli azioni da ambo, terno, quaterna ecc. le parti, ma l'occasione più ghiotta per passare in vantaggio l'abbiamo noi, con quel bel giocatore che è Lopez, il quale con la sua mole da "bronzo di Rialto" come diceva il buon Totò Schillaci, travolge difensori, centrocampisti, mediani (e chi più ne ha e più ne metta) e dal limite dell'area SantaFetente fà partire un "aria-aria" che lambisce il palo alla destra del portinozzo SantaFetuso, immobile al centro della porta, alli e anche bito da tanta potenza e reggio calabria.
Combatte come il gladiatore sto Lopez, seminando scompiglio, terrore e anche una vanesa di sedano tra i SantaFetelle, riuscendo a procurarsi altre occasioni per andare al tiro, purtroppo con scarsi risultati....
Per contro, i bianchi del SF, si propongono in avanti con incursioni sulle fasce, qualche cross ed alcune punizioni, ma niente di più, basti pensare che il sottoscritto durante il primo tempo ha dovuto solamente fare un'uscita sui piedi sull'attaccante lanciato a rete, intercettare un paio di cross, e controllare le traiettorie fuori dai pali delle punizioni calciate dai SantaFetroni.
Si chiude il primo tempo con il parziale di 0 a 0 che però è bugiardo, a nostro sfavore.
Nel secondo tempo, la musica non cambia, nel senso che, come da copione ormai, nei primi minuti della ripresa noi siamo come colpiti da immobilismo cronico, che fà da contraltare al dinamismo avversario, che porta alla logica conclusione, di subire il gol.
Il nostro buon Ribe, su un lancio del centrocampo SantaFetinaio, tenta l'aggancio al volo, ma la cosa non gli riesce, il pallone lo scavalca, e l'uomo dal petto più pettinato al mondo è colpito come da bradipismo, bradipesimo, bradipamento, bradipetazione, bradipetteria, insomma dorme sulla pagnotta, cosa che sicuramente non fà l'attaccante Santo e Fè, il quale entra in area e dal dischetto del rigore batte a rete un tiro violento che io, in uscita in tuffo, riesco solamente a toccare, ma non a deviare a sufficenza, infatti il pallone entra in porta saltellando lentamente....
Lì per lì mi scappano quelle 14.000 bestemmie contenute dal mio ormai noto "self-controll" (in situazioni analoghe, di norma, sono molte di più ).
Leggermente appannati da questo imprevisto e non meritato svantaggio, siamo letteralmente in balìa o balia, o invece nutrice degli avversari, quando nel momento topico della gara, dalle tribune si sente : - CIANO, XE' RIVA' EL DIVANO. -.... E' il suocero del nostro capitano che, vestito come Bitossi, è corso al campo per avvisare il futuro genero che gli è arrivato sto pezzo di mobilia....
Ciano preso dal panico, si sfila la fascia di capitano e urla a Mister Maxanza che vuole essere sostituito per tre minuti e, senza aspettare che ciò avvenga, si precipita verso le tribune per parlottare con il suocero; noi siamo presi in contropiede, e assistiamo al casino che sta combinando il nostro bel capitano, con la testa non più nella partita.
La testa (e non solo) nella partita di sicuro ce l'avevano invece i nostri avversari che incuranti del fatto che fosse arrivato o no il divano e di che colore fosse, approfittavano del marasma, e su un corto rinvio l'otto dei bianchi prendeva palla e scagliava in porta una bordata di rara potenza che io, in colpevole ritardo, anzichè tuffarmi accompagno con lo sguardo.... e il pallone insaccarsi a fil di palo!!!!
A gioco fermo per sistemare il pallone a centrocampo, finalmente aviene il cambio e Ciano, lancia la fascia di capitano a Giulio Fullio Rullio Tullio, il quale sprizza felicità da tutti i pori e anche dalle vesciche, febbrilmente tenta di infilarsi la fascia nel braccio, ma viene fermato dall'arbitro che gli dice: - Non è lei il vice, è il portiere!!!. -. Tullio mestamente mi consegna il suppellettile e se ne ritorna triste triste verso il centro del campo.
Quasi subito rientra in campo Ciano, che viene verso di me per farsi ridare la fascia, e dice: - Oh tusi, fatto tutto, dovevo solo dare le chiavi della macchina al suocero, che doveva prendere dal cruscotto il blocchetto degli assegni che io dovevo staccarne uno per pagare il divano che mi è arrivato da Mantova..... - No no!!!! Fà pure con comodo, se durante la prossima partita ti arriva pure la scarpiera o che sò i lampadari, nessun problema, chiama il suocero che gli dai le chiavi della macchina ecc. ecc.
Ristabilita una parvenza di normalità della partita, cerchiamo di raddrizzare l'incontro, cosa che quasi ci riesce, infatti su un bel cross al centro il pallone arriva sulla testa di Flavio, che solo soletto dall'area piccola indirizza il pallone verso.... il fondo!
Poco altro da dire sulla partita, se non che adesso i SantaFettenettatoi, fanno accademia e giungono al tiro con una certa facilità, agevolati dal fatto che noi siamo sbilanciati in avanti alla ricerca del gol, che però non arriva.
Sabato prossimo ci aspetta l'incontro con il Bar Claudia, gara che dobbiamo vincere per forza, se vogliamo proseguire in questo torneo.
Ciao a tutti e ZUPER!
(Commento by Gero)




Scoppia il maiale: Cede freno a mano durante rapporto su cofano, finisce in ospedale
Inserito da nicola il Sabato, 06 maggio 2006 @ 14:15:25 CEST (2431 letture)
Scoppia il maiale, ferito un contadino BOLOGNA - E' costata cara ad un bolognese di 31 anni la scappatella con una prostituta, con la quale si era appartato la scorsa notte in una stradina sui colli della citta', in via del Genio. Anziche' nell'abitacolo, i due avrebbero deciso di 'consumare' all'aria aperta, appoggiati al cofano della vettura. A rovinare la situazione pero' ci si e' messo il cedimento del freno a mano che, a causa della pendenza della strada, ha fatto muovere all'improvviso l'auto.
La donna e' riuscita ad allontanarsi in tempo, mentre l'uomo e' stato investito, restando poi bloccato sotto l'auto. Per soccorrerlo, e' dovuta intervenire un'ambulanza del 118.
Oltre all'imbarazzo, e ai danni alla carrozzeria, il malcapitato e' pure finito all'ospedale con una serie di fratture. YRD-BS/GU

(Ansa - Venerdi, 16 Aprile 1999)




Partite Sporting 04: 30/04/2006: AC Spessa - Sporting 04 1-2
Inserito da nicola il Lunedì, 01 maggio 2006 @ 23:21:28 CEST (2412 letture)
Sporting 04
Cominciamo il Torneo Primavera con un giorno di ritardo rispetto alle altre squadre del girone, perchè giochiamo domenica mattina contro una squadra che, anche se di calcio non ne mastica tanto, come agonismo, faccia da toleria e rompicazzazione è al top... Si signori avete indovinato è proprio l'A.C.Spessa di Cologna Veneta, questa squatro che incontriamo con regolarità in questo torneo post-campionato, e sempre in casa loro, in un campo di... di... di cavolbroccoli, di quella puttana eva!!!
Già giocare la Domenica mattina rompe gli anfufi mica poco, poi dover andare fino in tanta fritola per incontrare quattro coltivatori diretti... diretti dove? Mah, spero in qualche posto a sud della spina dorsale!
Per la prima di questo torneo, dobbiamo lamentare assenze illustri, quali Marco Bertinotti Rossaton, che soffre di un non si sa bene cosa, manca pure Mazzolatore Mezzo Capello Devis, che soffre di un non si sa bene cosa, latita Lucon Lucao Meravigliao, che soffre di un non si sa bene cosa, Thomas Quasi Papà che s'offre alla Raffaella di fare le prove generali di genitore modello, e per finire Roncola Zuper Centrocampo che soffre di una fastidiosa forma di pubalgia, per contro c'è una new entry d'eccezzione: direttamente dal Ponte Dei Nori (terza categoria)..... per noi e solo per noi........ PUNTA PURA LOPEZ!!! Un bell'applauso al Presidente per questa strepitosa operazione di mercato!!!
Altra novità è l'inusuale ritrovo pre-partita, che è fissato per le 8.30 all'Eurobar di Cornedo, motivo principale di questa scelta è il fatto che il Sampdoria Vini a quell'ora è chiuso, e Mister Maxanza per non rinunciare alla sua Ceres mattutina ha optato per questa opzione, trascurando il fatto, che (però di domenica) anche l'Eurobar è chiuso!! Provvidenzialmente, dall'altra parte della strada, il Tutta Birra è aperto e noi ci fiondiamo dentro per il caffè ed il mister per la sua birrozzola.
Arrivano a gruppetti i nostri baldi giocatori, i Calypso Boy al completo, i fratelli Dal Lago con Ciano, Peter con Roberta, Vincy con la moglie e Tullio che, anche se da solo, è in compagnia di una scimmia, dimensioni Orango Tango, non completamente smaltita dal sabato notte..... che bel giocatore!!!
Sparate quelle settemila vaccate di rito, timidamente e controvoglia, qualcuno comincia a parlare della partita e del fatto che la voglia di andare a giocare in quell'allevamento di zanzare giganti che è il campo dello Spessa, rasenta il nulla assoluto.
Ma noi accettiamo di buon grado questo... fetente di compito da fare ed in comitiva ci trasferiamo in quel di Spessa. Una volta giunti al cvampo sportivo, una cosa salta subito all'occhio: una delle due porte è letteralmente nascosta dall'erba alta, ed è soltanto durante il riscaldamento che uno Spessano, dotato di decespugliatore, rimedia alla situazione, tagliando tutto, anche le linee bianche, tanto che devono essere rifatte....
All'entrata in campo Ciano mi riferisce che qualche giocatore SpessANO ha buttato lì un - Bene li battiamo anche oggi e poi andiamo a mangiare.- come dire - sbrighiamo questa pratica e poi festa..... -.
Come da copione ormai collaudatissimo il nostro bel capitano perde il sorteggio della monetina, e con mia sorpresa, il portiere dello Spessa sceglie il campo con il sole, non proprio in faccia, ma quasi; la cosa mi fa pensare che ci dev'essere qualche cosa che non quadra, ma i dubbi svaniscono subito, quando presa posizione nella mia porta, mi rendo conto che c'è un costante vento che soffia da nord a sud, a favore cioè della porta avversaria, il che agevolerà sicuramente i tiratori Spessevoli...
Comincia la partita e non sembra che ne venga fuori una bella gara, infatti i locali sparacchiano avanti palloni per servire le punte che repentinamente tentano il tiro confortati dal vento a favore, e la cosa funziona, visto che dopo poco una botta terrificante del corpulento n°6 Spessatino, è indirizzata a mezz'altezza verso l'angolino destro, ma Gero fa buona guardia ed in tuffo devia il pallone raccolto poi ed allontanato da Ciano.
Per contro noi cerchiamo di giocare, certi di essere tecnicamente superiori a questi Spessoloni, però la fretta di segnare e i troppi passaggi di prima intenzione (che non vanno mai a buon fine) ci portano ad una supremazia del possesso palla sterile, fin quando Lopez non decide che è l'ora di tastare i polsi al portinozzo Spessone: ricevuta palla sulla tre-quarti, spalle alla porta, si gira, dribbla il diretto marcatore e fa partire una bordata che si stampa sul palo alla destra del portinaio Spessacchiotto, uscendo poi in fallo laterale.
Gli Spessanatoi capita l'antifona cercano di tenere alta la squadra per non correre più di questi pericoli, e per un bel periodo ci riescono anche, e con la complicità dell'arbitro, tale Trota D'Allevamento: abboccava sempre alle simulazioni Spessolatoie, si procurano punizioni in serie; su una in particolare, la barriera tarda a formarsi ed il n° 6 Spesso, senza indugi spara in porta un cruise, che sono costretto a deviare in angolo alla mia sinistra.
E' questa l'ultima sfuriata dei padroni di casa, perchè cominciamo a macinare gioco noi, sfruttando le fasce, e mettendo al centro buoni cross non sfruttati però dalle punte, e si va al riposo sul parziale di 0 a 0.
All'entrata in campo per il secondo tempo penso che finalmente non dovrò più rischiare di strapparmi per rilanciare il pallone oltre la metàcampo, e con il vento a favore sarebbe stata tutta un'altra cosa.... mi accorgerò più tardi di quanto fosse ingannevole questo concetto.
Tocca a noi partire e lo facciamo bene, giocando in velocità ed offrendo sprazzi di bel gioco, teniamo il pallone per lunghi tratti nella metàcampo avversaria, tentando la conclusione a rete in più riprese e giungendo al gol del vantaggio meritatamente. A mettere la firma è... udite udite... l'eroe di Pistoia, l'Oriali nostrano, l'uomo che entra in condizione a fine campionato, per i tornei estivi...... il cinquanta per cento dei Calypso Boy.... Winchester ovvero Davide Ceredano che con una rasoiata degna del Barbiere Di Siviglia in diagonale insacca il pallone che goffamente invano il portiere Spessarello cerca di prendere.
La gioia per la marcatura è straordinaria, quasi esagerata, Wincy zampetta di quà e di là come la vispa teresa, nel suo orgasmo sportivo corre ad abbracciare Mister Maxanza, che quasi stramazza al suolo colto alla sprovvista da questo bel (?!?) giocatore che gli salta in braccio e lo bacia e gli affonda la lingua in gola..... no forse questo no.... ma comunque sprizza gioia da tutti i pori e dalle verruche.... che bel giocatore!
Ristabilita la calma si riprende a giocare e come spesso accade, noi ci adagiamo un filino, dando il "la" alla reazione avversaria, che ha la sua massima espressione in un tiro da fuori area che va a lambire l'incrocio dei pali, io mi tuffo, ed a dire di Ciano, se il tiro fosse stato nello specchio della porta, l'avrei preso.... bene... anzi, benissimo.
Poco dopo l'ala destra Spessala, affonda in area e crossa al centro, per evitare sorprese mi tuffo e faccio mio il pallone, e con questa azione si può dire che la sfuriata dei Spessevolezzi si conclude.
Riprendiamo in mano il pallino del gioco e poco dopo il frutto della nostra pressione in avanti si concretizza con il gol di Ciano direttamente su punizione: un bell'applauso al nostro capocannoniere!!!
A dire il vero nella seconda marcatura c'è un pò di aiuto da parte del porticomico Spessatino, il quale, da una punizione, dal vertice dell'area grande (in diagonale cioè) mette in barriera cinque uomini, a lui resta da presidiare si e no due metri di porta, e sto bel numero uno campagnolo non ti va a prendere gol sul suo palo.... spero ardentemente di trovarne ancora di portinelli così nelle squadre avversarie!!!
Ma non voglio sminuire i meriti del nostro Rocco Siffredi, che ha calciato molto bene la punizione che si insacca a fil di palo, per cui, esecuzione esemplare, punto.
Il Mister Molto Spesso (vista la mole) incita i suoi, e testualmente dice: - preferisco perdere tre a zero piuttosto che due a zero!!! - .... mhhhh forse voleva dire che preferisce prendere un'altro gol nel tentativo di ribaltare il risultato che piuttosto portare a termine la partita rassegnati alla sconfitta.
Ed i calciatori Spessanai, che sicuramente hanno capito il significato dell'esortazione del loro Mister,  si spingono in avanti con convinzione, ma lo fanno caoticamente, animati solamente dalla foga, infatti, si calciano addosso, si ostacolano gli uni con gli altri nel tentativo di colpire il pallone, si inciampano tra di loro tentando di smarcarsi, finchè in mezzo a tutto questo "ambaradam" (sinceramente non so se si scrive così e sopratutto cosa cazzo voglia dire letteralmente, ma mi sembra che renda egregiamente l'idea) dicevo in mezzo a tutto questo ambaradam, uno Spessevoletto calcia un pallone con taglio svizzero, ma lo calcia malissimo, con traiettoria alta sopra la traversa e anche fuori dallo specchio della porta, ma ecco materializzarsi il fattore anomalo, detto anche fattore "zuper-sfiga" (il fattore di merda cioè che ultimamente mi accompagna in tutte la partite) perchè il pallone, frenato ed abbassato dal vento, và ad insaccarsi esattamente, al centimetro, nel sette alla mia sinistra..... vocabolario stereo in tre colori di bestemmie recitate dal sottoscritto....
Gli Spessevoli adesso, incitati da aneddoti strani, vedi quello, del - tre a zero... - dal loro mister provano ad agguantare il pareggio, con una pressione costante, ma per niente lucida, che sfocia nel tiro alla rondine, che a turno eseguono i giocatori Spessonieri.
Finisce così questa partita che meritatamente portiamo a casa e che finalmente ci vede uscire vincitori (nelle due precedenti occasioni infatti avevamo sempre perso!!!) da questo pseudo campo di calcio dell'A.C. Spessa (Associazione Coltivatori Spessa?!?) in terra Veronese.
Siamo partiti con il piede giusto; sabato prossimo ci aspetta in casa, al Belvedere di Piana, l'incontro con il S.S. SantaFè.
Forza Sporting!!!
Ciao a tutti Zuper
(Commento by Gero)

ANNUNCIO IMPORTANTISSIMO:
Nel terzo tempo della partita A.C.Spessa (al bar della piazza di Spessa) Vincy segna un bellissimo gol.
Annuncia a tutta la squadra che.......... dopo anni anni e anni e anni anni e anni di "tentativi e prove varie" è riuscito ad anzullare in modo efficace la sua bella mogliettina e quindi........ diventerà PAPA'!!!!!!!
Grande Vincy Zuper!!!
N.N.(Nota Negativa): cominciamo già da adesso ad abituarci all'idea che ci sarà un'altro Grandi giornalista comunista.




Partite Sporting 04: 13/04/2006: Sporting 04 - Amatori Brendola 1-1
Inserito da nicola il Domenica, 16 aprile 2006 @ 23:22:43 CEST (2645 letture)
Sporting 04
Un felice BUON DOPO PASQUA a tutti!!!
Già perchè quando leggerete questo commento sul sito, di Pasqua non ci sarà più nemmeno la carta per incartare le uova!
Avete mangiato e bevuto come maiali? Vi siete ingozzati come cloache? Siete in burida continua dal Venerdì santo? Bene! Leggetevi questo commento e penso che andrà tutto a posto, perchè come lassativo credo che sia impareggiabile (mi è stato detto che scrivo "da far cagare" perciò; buona seduta sul water a tutti!).
Abbiamo cominciato molto male il campionato, perdendo contro il Montebello per 1-0 e contro il Brendola per 2-0 e lo abbiamo finito leggermente meglio, con il recupero contro la squadra Serba del Brendola con il risultato di parità: 1-1.
L'ultimo atto prima che cali il sipario su questo campionato va in scena in notturna, al Belvedere di Piana, campo amico dello Sporting 04.
Direte, perchè squadra Serba? Vogliamo che capiamo e che andiamo che vediamo la formazione del Brendola? Certo che sì.
In porta PARATOVICH; marcatori DESTROVICH e SINISTROVICH; centrali STANCOVICH e RIPOSATOVICH; centrocampo FASCIADESTRAVICH, SDERENACAVIGLIEVICH, BISOGNIN, LUNGOVICH; punte ARBITRO DIO BONOVICH NO E' FALO e NELVIO; allenatore GRAMOLON DA LE TESE.
Come avrete visto la formazione ospite, gioca con il 4-4-2 cambiato nel corso della gara in un più elastico 3-2-1-3-1, alternato all'occorrenza dal solido 5-5, repentinamente sostituito dal collaudatissimo 3-3-3-1, per poi attingere al dinamico 7-2-1 quando serviva.
Ma veniamo alla partita; il sorteggio della monetina ci vede vincitori, come da copione usuale, da quando la carica di Capitano è rivestita da quello splendido mazzolatore che è "MEZZOCAPELLO DAVIS" chiamato così a causa del taglio che il suo parrucchiere (sicuramente in stato di ebrezza alcolica) gli ha rifilato. Scelgo quindi il campo con la luna piena alle spalle, non si sà mai!
Partono loro e subito mi danno una buona impressione, perchè giocano larghi cercando di sfruttare le fascie, in mezzo al campo RIPOSATOVICH, intreccia delle buone trame (questa fà molto Pizzul) e nell'insieme ti viene da pensare che è strano che occupino l'ultima posizione...... o forse giochiamo male noi?!?! No non giochiamo male, anzi, nonostante le assenze illustri di Ciano Capitone-Capitano e di Ping-Cocco-Pong, che seguono la gara dalla tribuna, questi baldi ragazzi dello Sporting impostano la gara sulla velocità che con Luca Cordero Di Castelvecchio ha la sua massima espressione. ( Cazzo sto scrivendo come Bruno Vespa! Ma sono bravissimo!)
E proprio a conclusione di una veloce folata in avanti dei meravigliosi Sportinghini, il nostro presidente di Confindustria, intercetta un lungo cross, ed al volo scaglia una meteora che colpisce in pieno l'incrocio dei pali rimbalzando lontano in out. Non è proprio fortunatissimo questo splendido giocatore, ma non è finita, perchè poco dopo su analoga azione, è la volta di Rossaton a colpire il legno a PARATOVICH battuto, con una bellissima incornata di testa.
Io a questo punto comincio a preoccuparmi perchè, come da sempre nel calcio, il detto "gol sbagliato, gol subito" è percentualmente valido, e poco c'è mancato che la percentuale aumentasse, perchè su un calcio d'angolo di LUNGOVICH, chamo mia la palla, Vincy, diligentemente e con straordinaria prontezza di riflessi, abbassa la testa e lascia sfilare il pallone che io, sorpreso da tanta rapidità, non riesco a bloccare facendolo carambolare nei pressi del nostro Speedy Gonzales il quale con altrettanta rapidità allontana.
Cosa avrà mangiato prima della partita questo bel giocatore?!? La prima cosa che mi viene in mente è che può aver ingerito un mix di peperoncino piccante e molle.... chiederò conferma al prossimo allenamento.
Consumata la papera del primo tempo mi sento tranquillo, anche confortato dal fatto che, a parte qualche incursione avversaria, il pallone staziona nella metà campo Serba.
Altra occasione per passare in vantaggio l'abbiamo ancora noi, con il solito Luca Cordero che lanciato in modo magistrale dal solitissimo Vincy, si presenta solo soletto davanti a PARATOVICH, il quale forse lo impressiona con la sua  mole, perchè il cuoco di Castelvecchio non trova di meglio da fare che lasciar partire una ciofeca centrale che lo spilungone Brendollone devia in angolo semplicemente alzando la mano.
Poco altro fino al riposo.
Negli spogliatoi sono seduto vicino a Roncola, al secolo Asnicar Massimo, e scambiandoci opinioni sull'andamento della gara, ad un certo punto dico:
- La solita partita di merda, abbiamo sbagliato tre gol, e vedrai che adesso, in un modo o nell'altro prenderò un gol altrettanto di merda, me lo sento....-
Preoccupante è il fatto che Roncola non tenta nemmeno di dissentire dalla mia preoccupazione, anzi mi guarda con fare di chi sà e mi dice:
- Me sa che te ghe rason....-
- Grazie mille!!!!!!! - ghe rispondo.
Nel secondo tempo ho la luna negli occhi, ma fortunatamente sembra che più di tanto non mi dia fastidio, ciò mi consola.....
I Serbi-Brendolanivich cominciano la seconda parte della gara con veemenza (spero si dica così), partendo sparati e impensierendo in più occasioni la pur solida difesa Sportella, tanto che ad un certo punto capitan Mezzocapello Davis, dopo un rosario di imprecazioni grida: -Oh tusi, gavemo molà le braghe!!!-. Alchè tutti si controllano la legatura del laccio dei pantaloncini....
La pressione esercitata dai Serbobrendolani sfocia in una serie preoccupante di calci d'angolo, battuti, devo dire bene, da LUNGOVISH che li calcia con effetto a rientrare, e tesi, e guarda caso proprio su uno di questi corner scaturisce il gol del vantaggio ospite; sul tiro dalla bandierina, Ribe tenta di rinviare di testa, ma sfioira solamente il pallone che va a colpire nella schiena ARBITRO DIO BONOVICH NO E' FALO che stazionava nella gremitissima area piccola Sportiniana, il pallone rimbalza a terra e si insacca; invano cerco in tuffo di smanacciare il pallone..... Sporting 04 - Brendola 0-1.
Ora a mente fredda mi viene da pensare: Come mai ARBITRO DIO ecc. è saltato all'incontrario della traiettoria del pallone, colpendolo con la schiena? Forse per vedere chi c'era in tribuna a vedere la partita, oppure si tratta di un caso di timidezza, o era semplicemente per agevolare l'arbitro nel segnare sul cartellino il numero del marcatore?-. Penso che non lo sapremo mai, visto che, io il serbo non lo parlo, e non sono riuscito a capire il significato delle parole che si sono scambiati fra di loro i Serbolani dopo il gol....
Lo svantaggio non ci demoralizza, anzi ci sprona a ribaltare la situazione, anche consapevoli del fatto che nel primesimo tempo abbiamo avuto delle belle occasioni, quindi non è fuori luogo pensare che ne avremo create altre, magari riuscendo a sfruttarle meglio con un pò più di fortuna!
Sto sacramento di Fortuna, deve aversi montato la testa, perchè alterna apparizioni sporadiche, (vedi il secondo gol contro il San Quirico) a lunghi periodi di latitanza (praticamente tutto il resto del campionato), lasciando il posto alla meno desiderata SFIGA!!!!
Ma torniamo alla partita; gli ospiti dopo il gol sembrano perdere smalto (c'era chi con la limetta si sitemava le unghie, chi se le ripassava con il trasparente e chi applicava le estensioni), forse appagati o più verosimilmente perchè noi li mettiamo sotto, sia dal punto di vista del gioco che della prestanza atletica, sta di fatto che ricominciamo a farci pericolosi, procurandoci calci d'angolo e punizioni a ritmo industriale. E' in questo spezzone di gara che Sderenacaviglievich, dà il meglio di sè, elargendo con generosità mazzate a destra e a sinistra, in perfetta "par condicio" pre-elettorale (sai che figura di merda se non si scrive così), e su una punizione dal vertice sinistro dell'area avversaria, procurata proprio dal mazzolatore serbo, provate ad indovinare chi tenta la conclusione a rete? Elementare Watson, da SINISTRA ci prova ROSSATON, che però delude le aspettative, calciando malamente ALTO A DESTRA, è meglio di una barzelletta!
Ma questo fatto politico-sportivo è il preludio al meritato pareggio di questa meravigliosa squadra che altri non è che lo SPORTING 04, perchè in una delle tante belle azioni, un perfetto lancio a tagliare il campo, trova pronto il nostro Ribe (al secolo Aliberti Nicola) che cambia marcia e brucia letteralmente il difensore SINISTROVICH, e da appena dentro l'area, da destra (lui che è di sinistra) lascia partire un Intercity che si insacca nell'angolino lontano.
Il pareggio aquisito ci stimola nella rincorsa della vittoria che però non arriva, infatti niente di rilevante succede fino alla fine della gara.
Fatto curioso: dopo il triplice fischio dell'arbitro, al rientro negli spogliatoi mi si avvicina LUNGOVICH che mi dice: -PORTIERE  BRAVO........ TANTI  AGURI  I  BUONA  PASQUA-.
Ma non sono Mussulmani questi qua?!?
Ciao a tutti
(Commento by Gero)




Cazzate: La perfetta toilet per uomini
Inserito da nicola il Martedì, 11 aprile 2006 @ 21:14:54 CEST (7534 letture)
Cazzate




Partite Sporting 04: 08/04/2006: Sporting 04 - Spagnago 1-2
Inserito da nicola il Domenica, 09 aprile 2006 @ 18:38:36 CEST (2473 letture)
Sporting 04 Secondo me è solo questione di testa!!!!!!!! Non si può giocare una partita contro i "morti" e perderla, ma soprattutto non si può recriminare poi sulla sfortuna e sul fatto che "IN FONDO, LA PARTITA L'ABBIAMO FATTA NOI, LORO COSA HANNO FATTO?".
Loro hanno fatto esattamente quello che erano in grado di fare...... noi lo abbiamo fatto?!?
Non me ne voglia nessuno, ma oggi non ho assolutamente voglia di scrivere le mie solite quattro cagate, oggi bisogna guardarci negli occhi e cercare di capire cosa succede quando giochiamo contro squadre che, a nostro avviso, prima della partita sembrano abbordabilissime, per poi scoprire amaramente che ci battono con regolarità.
Ci manca la voglia? Non credo, ci mancano le qualità, o le individualità? No nemmeno quelle. Ci vengono a mancare giocatori di un certo peso, vuoi per infortuni o per impegni extracalcistici? Può succedere, ma non possiamo appellarci a ciò, visto he noi giochiamo sempre tutti, e di conseguenza non parlerei di titolari e di riserve, basti pensare che ieri ha fatto bella figura pure Lucon che ha ricevuto tre palloni tre, ed ha dribblato l'avversario, fatto cross o tirato in porta!!! Ed allora cosa viene a mancare in queste partite?
"GLI ATTRIBUTI, I COGLIONI SIGNORI, CI VENGONO A MANCARE I COGLIONI" e di conseguenza ci viene a mancare anche la tranquillità, qualità indispensabile per ribaltare risultati sfavorevoli e per vincere le partite.
Dettaglio della gara:
Al nostro attivo:
- il bellissimo gol di Luca;
- una traversa di Ribe;
- un bellissimo tiro al volo di Luca che sfiora l'incrocio dei pali;
- un salvataggio sulla linea a portiere battuto su tiro (mi sembra di Chancio);
- molto possesso palla;
- qualche pregevole triangolazione.
Al nostro passivo:
- dormita generale della difesa sul primo gol;
- scarsa tranquillità nel gestire i palloni dopo lo svantaggio;
- incapacità cronica di sfruttare le punizioni (ne abbiamo avute 2, calciate in un modo da dimenticare);
- poco gioco collettivo e poco movimento senza palla.
Martedì ci si ritrova per l'allenamento, sarebbe utile approfondire tutto ciò.
Ciao a tutti.
(Commento by Gero)




Scoppia il maiale: Il recupero del povero criceto
Inserito da nicola il Martedì, 04 aprile 2006 @ 20:49:35 CEST (3068 letture)
Scoppia il maiale, ferito un contadino
Salt Lake City - "Ripensandoci, non avrei dovuto accendere il fiammifero. Ma stavo solo
cercando di recuperare il criceto." Ha detto confuso Eric Tomazewski ai medici dell'ospedale di Salt Lake City dove era ricoverato per ustioni gravi.
Tomazewski e il suo partner omosessuale Andrew "Kiki" Farnum sono stati ricoverati d'urgenza dopo che una serata di sesso estremo è veramente finita male. "Gli ho infilato un tubo di cartone nel retto e ci ho fatto scivolare dentro Raggot, il nostro criceto." ha spiegato Tomazewski. "Di solito Kiki urlava "Armageddon!!" come segnale per
farmi capire che ne aveva avuto abbastanza. Ho cercato di recuperare Raggot, ma non sono riuscito a farlo uscire, allora ho sbirciato nel tubo con un fiammifero, pensando che la luce lo avrebbe attratto." In una conferenza stampa, un portavoce dell'ospedale ha raccontato cosa sarebbe accaduto subito dopo: "Il fiammifero ha incendiato una sacca di gas intestinale, così dal tubo e venuta fuori una fiammata che ha incendiato i capelli di Mr.Tomazewski ustionandogli gravemente il viso. Inoltre la fiammata ha incendiato anche il pelo e i baffi del criceto che, a loro volta, hanno incendiato una sacca ancora più grande di gas che si trovava più su, nell'intestino, sparando fuori il criceto come una palla di cannone".
Tomazewski ha subito ustioni di secondo grado e si è rotto il naso per l'impatto con il povero criceto; invece Farnum ha subito ustioni di primo e secondo grado all'ano e all'ultimo tratto dell'intestino."

(Da un articolo VERAMENTE APPARSO sul "L.A. Times")




Partite Sporting 04: 01/04/2006: San Quirico - Sporting 04 1-2
Inserito da nicola il Martedì, 04 aprile 2006 @ 14:13:49 CEST (2397 letture)
Sporting 04 Per la 10^ giornata di ritorno si gioca a San Quirico contro proprio il San Quirico.... ma guarda un pò, tante volte, quando si dice la coincidenza..... e giorno migliore non c'era, per fare uno scherzo a questa squadra religiosa, uno scherzo riuscitissimo per il pesce d'Aprile, anche perchè di pesci questi Sanquirichetti qua, ne hanno portati a casa ben 2, lo scrivo anche in lettere DUE, infatti il risultato finale è di 1-2 per lo Sporting 04.
Ma non è fantastico, non è meravigliotico, non è stupendevole tutto ciò? Certo che lo è.....
Partiamo però dall'inizio, perchè anche stavolta mi vien voglia di elencare tutte le bestemmie che usualmente adopera uno scaricatore di porto toscano superincazzatissimo, da quanto incazzato è (poi vedremo il perchè).
Si presentano in campo spavaldi i Sanquiricalli, sfoggiando una muta completamente bianca, tipo Real Madrid e che usa anche l'Altissimo, e noi con la oramai usuale, slinda, eterna divisa rossa...... ma dico io, una bella maglia nera, no eh?
Ad onor del vero, qualcosa di nero c'era in campo, ma non era l'Arbitro, non era nemmeno un prete o una suora....... era una punta del Sanquirichextracomunitario, che, nero come la pece, di nome faceva......CELESTE..... siii Celeste; allora uno dice: ma noo, vedi che è un pesce d'Aprile, ed invece no, al massimo sarà un pesce d'Egitto, d'Eritrea, o di qualche altro paese Africano, ma il suo nome è proprio Celeste, se era una donna sicuramente si sarebbe chiamato BRUNO, ma dimmi te!!!!
Comunque maglia rossa o non rossa, noi partiamo molto bene, con triangolazioni veloci, mettiamo da subito in difficoltà la retroguardia Sanquiricalma, tanto che dopo una manciata di minuti, passiamo in vantaggio con una pregevole azione fatta da TRE dico TRE passaggi di prima, in profondità, mettendo Vincy in condizioni di presentarsi da solo soletto davanti al portiere Sanquiricozza, dribblarlo ed insaccare un gol da cineteca..... Signori, tutti in piedi e tanto di cappello!
La squadra di casa, il Sanquiricomio, non ci sta e comincia a pressare sulle fasce, dove siamo costretti in più di una occasione al fallo (nel senso di legnata sulla caviglia, non l'altra cosa....); su una punizione conseguente ad uno di questi falli divento lo scaricatore di porto toscano superincazzatissimo, da quanto incazzato sono. La palla è sistemata appena fuori area verso il vertice destro, io metto tre uomini in barriera, e mi sistemo pressapoco a metà porta, in modo da poter intervenire agevolmente sul primo palo, che essendo molto vicino al punto di battuta, altrimenti sarebbe irraggiungibile, nel caso il tiro fosse indirizzato lì. Parte un tiro abbastanza violento che sembra destinato a perdersi alto sul fondo, ma mi accorgo che cambia traiettoria e scende repentinamente insaccandosi esattamente nel sette, non un centimetro di più non un centimetro di meno.... ma porca di quella zoccolona ladra, noi si gioca di sabato, perchè contro di me le punte avversarie trovano sempre il tiro della domenica?!?
Ora il Sanquiricaricato ci crede e spinge con più convinzione, mettendoci veramente in difficoltà in qualche occasione, non è affatto una brutta squadra, anzi, le punte si danno un gran da fare e provano la conclusione appena si apre anche solo uno spiraglio, e su una botta del Kunta Kinte Sanquirighana, devo alzare sopra la traversa; poco dopo sto marcantonio, colore scuro mi piomba addosso con i tacchetti sul parastinco mentre stavo per fare mio un cross al centro area; la botta è notevole, tanto che anche con i parastinchi ho un'escoriazione e un bel bitorzolo gonfio.
La Dea Bendata deve avermi sentito smoccolare in modo colorito (fra la punizione e lo scontro con kunta) e deve aver pensato che poi tutti i torti non ho, decidendo quindi di rimediare a tanta sfiga e servendosi di un mezzo insolito per farlo..... il mezzo si chiama Giulio Tullio Rullio Fullio Lullio Mullio Nullio Pullio Cullio Bullio Zullio. Questo alfabeto di nomi, ricevuta palla sulla metàcampo e non sapendo proprio cosa farne, decide bene di lanciarla in avanti; bene, ma in avanti dove? Dove non c'è nessuno dei nostri; bene, ma però c'è il portiere Sanquiricappella; bene, il pallone ha una traiettoria modello rinvio del portiere; bene, il portinaio avversario va incontro al pallone per farlo comodamente suo; bene, il portiere Sanquiricomico si avvicina troppo al punto di rimbalzo del pallone; bene, la traiettoria del rimbalzo è troppo alta per lo portiero che se ne accorge tardi; bene, il pallone scavalca lo portinozzo che riesce a malapena a sfiorare la palla; bene, il pallone si avvia verso la porta sguarnita, con lo portieragliaccio che invano tenta di prenderlo, ma non ci riesce; bene, quindi..... ma certo, è GOL, anzi è un GOLLONZO, modello "Mai dire gol".
E' un tripudio, ma che dico tripudio, è un quadripudio, un cinquipudio e così via, c'è come un misto di soddisfazione per il vantaggio e una sana voglia di slogarsi la mandibola dalle risate, il folto pubblico sugli spalti già lo fa, noi in campo dobbiamo essere più sportivi e ci limitiamo ad applaudire Giulio Tullio Rullio, ecc. per il gran gol.....
Passati in vantaggio non ci tiriamo indietro, anzi poco dopo il solito grande Vincy, ha sul piede un pallone che se colpito meglio ci poteva dare un'altra soddisfazione, e nonostante il Sanquiribatosta giochi adesso con tre punte e intensifichi gli sforzi per pareggiare, noi con le nostre ripartenze legittimiamo il parziale di 1 a 2 fino alla fine del primesimo tempo.
Mentre zoppicando leggermente raggiungo gli spogliatoi, qualcuno fra il pubblico mi chiama, mi giro e noto con stupore che in mezzo alla folla, c'è la nostra arma d'attacco migliore: LUCON che accompagnato da quella stupenda creatura che è Daniela, è venuto a sostenerci; ciò mi preoccupa un poco, perchè nel secondo tempo non vorrei che la mia attenzione fosse indirizzata di più a quel fiore esotico (viene da Montecchio) che è Daniela, che non dalla partita...
Nel secondo tempo i padroni di casa operano le sostituzioni del caso, mettendo dentro "carne fresca" ed in particolare una giovane punta che secondo me è nata con il pallone fra i piedi, tanto è bravo!
Anche il nostro Maxanza effettua dei cambi per portare a termine la partita nel migliore dei modi, entrano durante il secondo tempo Greg il folletto, il grande Jack (al secolo Giacomo Cocco.... ah che talento malamente occupato nel ping-pong), il vergolatore esotico, tale Willy Vongola, Ivan, il cinquanta per cento dei calipso boy e quella troia sempre pettinata di Chancio.
Un risultato così non poteva certamente andare bene ai Sanquiricosini, anche per il modo per come è maturato, perciò cominciano a farsi pericolisi... se ne accorge la difesa che deve lavorare di più, e me ne accorgo io che comincio vedere maglie bianche arrivare da tutte le parti, ed infatti il mio lavoro comincia da subito, su un bel tiro rasoterra alla mia sinistra che vado a bloccare in tuffo; poco dopo sempre alla mia sinistra paro in modo abbastanza agevole un'incornata dell'ala destra avversaria, io cerco di tenere la palla lontana da me il più possibile, effettuando dei lunghi rilanci, ma non riusciamo più a gestire il pallone con calma là davanti, cosicchè per la difesa è un super lavoro, che disimpegna a volte anche calciando alla viva il parroco, pur di allentare la pressione.
Il Sanquiritello si procura punizioni a raffica e su una, da poco fuori l'area, il quattro dei "bianchi", dotato di una buona legnata, prova la soluzione di forza, ma il suo tiro, che è nella mia traiettoria, viene deviato  dalla coscia di qualcuno, devo tuffarmi in controtempo e bloccare l'insidia alla mia destra. Poco dopo sugli sviluppi di un'azione sulla fascia e conseguente cross, un Sanquiricone prende il tempo a Saba e incorna il pallone indirizzandolo a mezza altezza sulla mia destra, anche qui riesco in tuffo a bloccare.
Atto finale dell'incontro una punizione alla mia sinistra, calciata con potenza ad aggirare la barriera ed indirizzata a fil di palo, riesco però a deviare in angolo, più per sicurezza che per bisogno, e termina così questa partita che ci vede uscire da vincitori dal campo che ci ha ospitati per tre stagioni, ma sopratutto vincitori da questa partita che per noi è sempre stata a livello di derby, quindi, doppia soddisfazione!!!
Ci aspetta sabato prossimo lo Spagnago, cerchiamo di fare bottino pieno anche con loro... forza Sporting e.... ZUPER YEMEN!!!
Ciao a tutti.
(Commento by Gero)




848 articoli totali
(85 pagine - 10 articoli per pagina)

Vai alla pagina

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85
Ultima foto inserita
Guarda le ultime 20 foto inserite

Prossima partita
02-03-2018
 Costo contro
 SPORTING 04
09-03-2018
 SPORTING 04 contro
 Arnold's B

Personalizza | Tutto il calendario

Ultime partite
23-02-2018
 Restena
 SPORTING 04
4
2
16-02-2018
 SPORTING 04
 Nogarole
1
1

Personalizza | Tutto il calendario

Classifica
AICS Vicenza - 2017-2018
 GironePti 
1. Colle Vigo Sovizzo32 
2. Valdagno Amatori26 
3. Costo22 
4. Nogarole21 
5. Muzzolon21 
6. Restena19 
7. Arnold's B19 
8. Spagnago14 
9. SPORTING 0413 
10. Aguagliana Amatori11 
11. Piana

Personalizza

Rubrica casuale

eXplorers
[ eXplorers ]

·VALDAGNO IN TRENO - (3) La freccia dell'Agno
·GARDALAND - (9) Curiosita' del parco negli anni 90
·Considerazioni post insediamento di Trump
·Sgnarock 1993 - Valdagno
·VALDAGNO IN TRENO - (2) La Vaca Mora
·GARDALAND - (8) Dal 1995 al 1999
·Sgnarock 1992 - Valdagno
·Il mulino per l'olio di noci a Valdagno
·GARDALAND - (7) Dal 1990 al 1994

Meteo

Previsioni Italia
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Città

I prossimi Compleanni
 Campanaro Andrea
26/02/1968
 Benetti Claudio
26/02/1965
 Rossato Marco
27/02/1973
 Brentan Igor
28/02/1977
 Povolo Matteo
05/03/1982

Personalizza

Contatore visite

Lo Sporting 04 su FACEBOOK

 


  
Sito web creato da Nicola Busato - E-mail: info@sporting04.it - Valdagno (Vicenza)


PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 1,70 Secondi
Designed by VIPixel.com