Benvenuto su ... Sporting 04 ... non solo calcio!!!! - Sei collegato come Ospite !  
 
 
......
ULTIME NEWS ------|    Nuovo logo della Juventus rivisitato ironicamente dai tifosi del Milan    ||    Calciatori, presidenti, dirigenti e allenatori...    ||    Considerazioni post insediamento di Trump    ||    Buon Natale e un Grandioso 2017    ||    Sgnarock 1993 - Valdagno    ||    Buon Natale e un Fantastico 2016    ||    VALDAGNO IN TRENO - (2) La Vaca Mora    ||    Lo sfogo di un tifoso    ||    Non siam qui per il pallone...    ||    Ranocchia, ma se ti bacio...    ||    GARDALAND - (8) Dal 1995 al 1999    ||    Buona Pasqua 2015    ||    Buon Natale e un Super 2015    ||    Sgnarock 1992 - Valdagno    ||    Lo SPORTING 04 sbarca su Enjore    ||    Decennale Sporting 04 - L'analisi di mister Ribe    ||    Decennale Sporting 04 - L'analisi dello storico Mister Max Panza    ||    Decennale Sporting 04 - L'analisi del presidente Roncola    ||    2004-2014: La partita del decennale SPORTING 04    ||    Amo la fica non il Benfica    |------ ULTIME NEWS
Menu principale
icon_home.gif Home

sporting04.gif Sporting 04Show/Hide content
· Squadra
· Storia
· Calendario
· Classifica
· News & Commenti partite
· Downloads
favoritos.gif RubricheShow/Hide content
fleche.gif Cazzate
fleche.gif Crazy SMS
fleche.gif Diario di bordo
fleche.gif Giulietta è 'na zoccola
fleche.gif Inter-Regionale
fleche.gif Rock in words
fleche.gif Scoppia il maiale, ferito un contadino
· Tutte le Rubriche
· Archivio Articoli
foto.gif Foto e VideoShow/Hide content
· Sporting 04
· Tornei
· Buride
· Vacanze
· eXplorers
· Varie
· Tutta la Galleria Foto
· I Video
som_themes.gif SvagoShow/Hide content
· Downloads
· Sondaggi
· Siti Web consigliati
· Meteo
· Lo Sporting 04 su YouTube
· Lo Sporting 04 su Facebook
· Lo Sporting 04 su Google+
· Lo Sporting 04 su Twitter
· Lo Sporting 04 su Enjore
info.gif InfoShow/Hide content
· Cerca
· Statistiche sito
· Top Ten del sito
· Mappa del sito
· Raccomandaci

Foto casuale
Guarda più foto casuali

Cerca



Top foto e commenti
Guarda le 20 foto più cliccate
---
Guarda le foto con la media voto più alta
---
Guarda le ultime foto commentate

Categorie
· Tutte le Categorie
· Cazzate
· Crazy SMS
· Diario di bordo
· Giulietta zoccola
· Inter-Regionale
· News Sporting 04
· Partite Sporting 04
· Rock in words
· Scoppia il maiale

News casuali dal sito


03/04/2010: Castello 99 - Sporting 04 2-2


23/10/2010: Castello US - Sporting 04 2-1


Dio non salvi la Reggina!


Rebus


03/04/2010: Castello 99 - Sporting 04 2-2


The Celtic - London calling


Considerazioni post insediamento di Trump


The Celtic - London calling


Berlusconi sulle nuove norme


CEPU: Rimborsate Del Piero


04/11/2006: GSA Sovizzo - Sporting 04 2-0


Uno sponsor di salumi...


09/02/2008: Arnold's B - Sporting 04 2-0


02/05/2009: SantaFe - Sporting 04 3-1


Borsa


Mister Bean


Giornata tipo dell'Inter


Pupazzo dell’Incredibile Hulk con pene


Lippi controlla su Facebook...


Il pianto


Gara di vodka, muore vincitore


Formiche come corrieri di droga


Un grazie alle e-mail a catena


I.C.I.


Alla festa manca l'alcol, bevono il profumo: 19 morti


16/10/2004: G.S. Tezze Calcio - Sporting 04 1-0


Scoop al giro d'Italia


GARDALAND - (3) Curiosita' del parco negli anni 70


27/01/2011: Arnold's A - Sporting 04 3-1


L'oroscopo in dialetto veneto


Sexy ricarica


Evade per comprare un cocomero, arrestato


Internet per Totti, Ilary per Tutti


Allah card


16 PALLOTTOLE DI MITRAGLIATRICE JAP di Charles Bukowski


08/04/2006: Sporting 04 - Spagnago 1-2


I cinesi in bus?!?


Lui si sposa, un'altra gli dice 'Ti amo' dal cielo


Palinsesto Inter Channel


15/10/2005: Sporting 04 - Amatori Montebello 0-1


Cassano su Balotelli


Christmas Card disattivata


Il Nuovo Tre Cani by Gero


Champions per un giorno


Codice PIN


20/12/2008: Sporting 04 - Aquila Reale 4-1


IL LAGO di Edgar Allan Poe


Intervento alla gamba, le operano l'ano


Si ubriaca testando la macchinetta della prova-palloncino


09/10/2010: Castelgomberto - Sporting 04 1-0


Avec le Marseille...


Lo sfogo di un tifoso


16 PALLOTTOLE DI MITRAGLIATRICE JAP di Charles Bukowski


Buona Pasqua 2011


03/04/2010: Castello 99 - Sporting 04 2-2


29/10/2005: Sporting 04 - A.S. La Favorita 93 1-0


Lo sfigato


Scaricare la penna


Musica per.... gatti!!!


Basta cadene!!!


La vostra beniamina la Falchi...


Divorzio lampo: separati dopo 4 giorni di matrimonio


Vendesi


Quanto è lungo il campo di Holly & Benji? Svelato il dubbio di ogni bambino


08/12/2007: Tezze Calcio - Sporting 04 1-3


Nuova tariffa TIM Summer Juve


Arriva il profumo di birra e sigarette


Vieri maiale


Festa presentazione squadra 2008-2009


Sale su un party-bus invece che sulla navetta per l'aeroporto


L e n t e z z a


Decennale Sporting 04 - L'analisi del presidente Roncola


Preservativi FS


Prozac+ - (1998) Acido Acida


SGNAROCK - Musica di tutti i colori


Questione di equivoci


Nooo anche qui?!?!?


Precisazione...


2 passi


50 miliardi spesi?


A proposito di Babbo Natale...


La pila di Baghdad


5 Maggio


Venite?!?


06/11/2004: San Quirico - Sporting 04 0-0


Si spara tre volte al piede mentre pulisce tre pistole


Ma lo stadio che l'avete preso all'Ikea?!?


13/10/2007: Sporting 04 - Arnold's B 1-1


20/10/2007: Arnold's A - Sporting 04 2-1


La orasion de-i beviduri


21/02/2009: Sporting 04 - Altissimo 0-2


Duran Duran - (1982) Rio


L'oroscopo in dialetto veneto


Tabella del tasso alcolemico de Venessia


Scudetto rovinato


Silvio dà l'esempio...


11/12/2010: Trissino - Sporting 04 3-1


GARDALAND - (5) Dal 1985 al 1989


Annunci nelle parrocchie


Scovato l'imbrattatore innamorato....


Video Casuale

Bluvertigo Bluvertigo - L.S.D. (La Sua Dimensione)



Cazzate: Noi che....
Inserito da nicola il Mercoledì, 10 novembre 2004 @ 16:13:26 CET (2511 letture)
Cazzate Questo non è uno sfogo contro il calcio moderno ma un ricordo nostalgico di un calcio che non c'è più.

* noi che... finivamo in fretta i compiti per andare a giocare a pallone sotto casa.
* noi che... costretti alla regola di "portieri volanti" o "chi si trova para".
* noi che... "Segnare da oltre centrocampo vale?" - Vale... vale tutto!
* noi che... quando si facevano le squadre, se venivamo scelti per primi ci sentivamo davvero i più bravi, i più importanti.
* noi che... l'ultimo che veniva scelto era sicuramente destinato ad andare in porta.
* noi che... avevamo sempre un soprannome passibilmente infamante ma nessuno si offendeva.
* noi che... chi arriva prima a dieci ha vinto.
* noi che... mentre facevamo finta di non sentire il richiamo della mamma quando incombevano le tenebre, c'era sempre qualcuno che diceva: "Chi segna l'ultimo vince" incurante del punteggio che magari era in quel momento 32 a 1.
* noi che... abbiamo vissuto con terrore l'epoca delle "Espadrillas" con le quali ai piedi non si poteva giocare a pallone.
* noi che... se avevamo ai piedi le Adidas Tampico ci sentivamo più forti di Pelè.
* noi che... invece avevamo ai piedi le Tepa Sport.
* noi che... il pallone di cuoio sapevamo com'era fatto perché lo vedevamo in TV esclusivamente ad esagoni bianchi e neri.
* noi che... capivamo il senso della seconda maglia quando nella TV in bianco e nero mandavano le immagini del derby Milan-Inter.
* noi che... o il SUPER TELE (in mancanza d'altro) o l'ELITE (lo standard) o il TANGO DIRCEU se andava di lusso o nei giorni di festa.
* noi che... non potevamo sederci sul pallone altrimenti diventava ovale.
* noi che... il proprietario del pallone giocava sempre anche se era una schiappa e non andava nemmeno in porta.
* noi che... anche senza la traversa non avevamo bisogno della moviola per capire se era goal.
* noi che... "Goal o rigore" metteva sempre tutti d'accordo.
* noi che... al terzo corner è rigore.
* noi che... "rigore seguito da goal è goal".
* noi che... "Siete dispari posso giocare?" - "Eh non lo so, il pallone non è mio" (nel caso in cui il pretendente fosse uno scarso).
* noi che... "Mi fate entrare?" - "Si basta che ne trovi un altro sennò siamo dispari".
* noi che... riconoscevamo i calciatori anche se sulla maglietta non c'era scritto il nome.
* noi che... "Una vita da mediano" (Oriali-Ligabue) era già una filosofia di vita.
* noi che... il n° 1 era il portiere, il n°2 ed il n°3 i terzini destro e sinistro, il n° 4 il mediano di spinta, il n° 5 lo stopper, il n° 6 il libero, il n° 7 l'ala destra, il n° 8 una mezzala , il n° 9 il centravanti, il n° 11 l'altra punta possibilmente mancina, il n° 10 la mezzala con la fascia di capitano perchè era inevitabilmente il più bravo.
* noi che... perché un giocatore entrasse in nazionale doveva fare una trafila di 2/3 anni ad alto livello.
* noi che... gli stranieri al massimo 2 per squadra e li conoscevamo tutti.
* noi che... dormivamo con le figurine Panini sotto il cuscino.
* noi che... quando aprivamo le bustine pregavamo per non trovare triplone o quadriplone Piloni, il 2° mitico portiere della Juve che non aveva mai giocato una partita per colpa di Zoff.
* noi che... avevamo in simpatia Van de Korput per il nome e Bruscolotti perché sembrava più vecchio di nostro padre.
* noi che... il calcio in Tv lo guardavamo solo la Domenica ed il Mercoledì.
* noi che... il sabato mattina eravamo terribilmente stanchi perché la sera prima avevamo visto Cesare Cadeo dopo Premiatissima.
* noi che... la Domenica alle 19,30 vedevamo un tempo di una partita di calcio.
* noi che... vivevamo in attesa di 90° minuto e ci sentivamo protetti dalle figure paterne di Paolo Valenti, Necco da Napoli, Bubba da Genova, Giannini da Firenze, Vasino da Milano, Castellotti da Torino, Pasini da Bologna, Tonino Carino da Ascoli, Stroppa "riporto" da Bari o Lecce.
* noi che... la Stock di Trieste è lieta di presentarvi... papapà... papapà... papapapaaaaaa... paparapà.
* noi che... Ciotti:... "scusa Ameri, scusa Ameri.... clamoroso al Cibali" (che nella nostra fantasia era più famoso di Catania).
* noi che... "tutta la squadra dell'Internazionale retrocede a protezione dei 16 metri" (sempre Ciotti).
* noi che... ci ricordiamo i festeggiamenti della puntata n° 1.000 della Domenica Sportiva.
* noi che... alla Domenica Sportiva potevamo vedere i servizi della serie A, i goal della serie B, il Gran Premio, Tennis, Basket e Pallavolo senza doverci sorbire ore di chiacchiere.
* noi che... Galeazzi l'abbiamo visto magro;.
* noi che... "il piede proletario di Franco Baresi" (Beppe Viola).
* noi che... "Maradona ha una mano cucita sotto il piede sinistro" (Gianni Brera).
* noi che... andavamo dall'amica del cuore di quella che ci piaceva e le chiedevamo: "Dici a Maria se si vuole mettere con me?" Il giorno dopo tornava e la risposta era sempre la stessa: "Ha detto che ci deve pensare...".
* noi che... Maria ancora ci stà pensando!.
* noi che... agli appuntamenti c'eravamo sempre tutti, anche senza telefonini.
* noi che... oggi viviamo lontani, ma quando usciamo di casa e giriamo l'angolo speriamo sempre di incontrarci con il pallone in una busta di plastica.
* noi che... oggi sorridiamo quando in Tv si inventano i più incredibili sondaggi tipo: "chi è stato il più forte giocatore di tutti i tempi: Pelè o Maradona?" senza considerare che di Pelè abbiamo visto sempre gli stessi 4/5 goal.
* noi che... se incontriamo per strada Biscardi vorremmo investirlo.
* noi che... avevamo le tute con su le toppe a furia di cadere in cortile.
* noi che... una volta finite le toppe li tagliavamo e li usavamo come scaldamuscoli.
* noi che... in inverno si giocava col cappellino di lana.
* noi che... col freddo in tuta e col caldo a petto nudo, altro che materiale ufficiale.
* noi che... davanti ai supereroi facevamo voli mentali.
* noi che... gli unici PC che c'erano li avevano gli americani.
* noi che... si stava in cortile fino a sera e si interagiva con gli amici.
* noi che... o avevamo il super santos, o constringevamo nostro padre a comprare l'amaro18 che dava in regalo il pallone.
* noi che... per finire l'album 82-83 ci mancava solo uno scudetto e per averlo abbiamo dato via tutti i doppioni.
* noi che... quell'album lo abbiamo ancora.
* noi che... ora che siamo cresciuti vorremo tornare indietro, e diciamo la stessa cosa che dicevano i nostri genitori.
* noi che... il calcio é uno sport nato dal popolo per il popolo, dal basso e con niente.
* noi che... anche se i colori sono diversi siamo tutti uguali sulle gradinate e questa é una cosa che "loro" non ci toglieranno mai.
* noi che... chi butta il pallone di là, scavalca.
* noi che... quando deve passare una macchina il primo che la vede urla "MACCHINA" e tutti si fermano.
* noi che... la signora ci buca il pallone... e noi che glielo ributtiamo bucato nel giardino.
* noi che... abbiamo rotto tanti di quei vetri.
* noi che... il condominio decide che è vietato giocare a pallone... e noi che mentre loro decidono giochiamo lo stesso.
* noi che... prima di scendere a giocare, mamma ti diceva di non sudare.
* noi che... non ci piaceva molto studiare e giocavamo nel cortile, facendo le porte o con gli zaini o con due sassi.
* noi che... facevamo scivolare le figurine in modo che andassero sopra quella del compagno per vincere.
* noi che... questa ce l'ho, questa mi manca.
* noi che... abbiamo visto perdere la Juve ad Avellino.
* noi che... per andare alla prima trasferta "pericolosa" abbiamo detto che andavamo a fare una gita con degli amici e ci accompagnava il padre di uno di loro.
* noi che... in quella trasferta siamo stati attaccati al culo dei "capi" perchè quelli erano davvero duri.
* noi che... abbiamo visto in diretta l'Heysel.
* noi che... volevamo la bmx.
* noi che... i più malàndra avevano le cult col ferro in evidenza.
* noi che... la curva la vivevi in maniera diversa.
* noi che... la "maria" era cosa buona e giusta.
* noi che... dopo la prima ondata di diffide siamo rimasti in pochi.
* noi che... la repressione ci ha esasperato.
* noi che... abbiamo visto tifare i "vecchi" e da loro abbiamo appreso i valori e la mentalità dalla curva.
* noi che... non mangiavamo per andare ad occupare il campo sennò col cazzo che giocavi.
* noi che... dovevamo prendere il pallone sotto le 126-127-128-500-600-Diana verde e Prinz, e quando andava sotto le macchine chi lo toccava prima batteva....
* noi che... "la scommessa" è 500 lire, quelle di carta.
* noi che... mia madre mi rompe il cazzo... le scarpe me le aveva comprate ieri e sono Canguro, Mecap, Champion (che sembravano Adidas ma con una striscia in più che ovviamente coprivi col bianchetto!!).
* noi che... eh si ohi ma'... sto salendo, l'ultimo gol.
* noi che... se c'era la 128 di quello del portone di fronte quando scendeva tutti fermi perchè era fissato e controllava pure le guarnizioni.
* noi che... se andava il pallone sul balcone del 1° piano o dietro il muro del garage tu eri sempre l'uomo ragno ke si arrampicava, finchè una volta la signora era a casa e non aveva sentito che la chiamavamo e mi ha preso con la scopa.....
* noi che... quelli che giocavano sotto il portone alle tre del pomeriggio facendo incazzare gli anziani del primo piano....
* noi che... quelli che giocavano a scalare e l'ultimo riceveva 10 fucilate (pallonate) a testa....
* noi che... quelli che se eri scarso dovevi stare in difesa immobile dinanzi il portiere....
* noi che... quelli che chi spara lontano va a riprendere....
* noi che... quelli che chi fora paga....
* noi che... quelli che la coppa dei campioni era la coppa dei campioni.....
* noi che... quelli che la coppa delle coppe era bella e se la vincevi facevi la finale di supercoppa....
* noi che... quelli che hanno visto Vialli e Mancini giocare insieme nella Samp....
* noi che... quelli che hanno visto anche Boniek e Platinì....
* noi che... ma anche Rumenigge non era male....
* noi che... quelli dell'ultimo scudetto dei record dell'Inter.....
* noi che... quelli di Zenga contro Tacconi.....
* noi che... quelli che Maradona è un figlio di puttana.....
* noi che... quelli che Maradona è megl' de Pelè....
* noi che... quelli che a 27 anni in aereoporto fanno ancora oggi il torello....
* noi che... quella sera dell'11 luglio 1982 avevamo 15 anni.
* noi che... facciamo a cazzotti per una partita a tappi.
* noi che... se entravi nel quartiere sbagliato prendevi un sacco di botte.
* noi che... se alle 20 max non eri a casa erano cinghiate.......
* noi che... invece per anni giocavamo sempre con la stessa tuta rattoppata e con le stesse scarpe ormai strarotte.
** VOI CHE... QUESTO GIOCATTOLO CE LO AVETE ROTTO... BRUTTI BASTARDI!



(commenti? | Cazzate | Voto: 5)

Scoppia il maiale: AC/DC, Edison e l'invenzione della Sedia Elettrica
Inserito da nicola il Mercoledì, 10 novembre 2004 @ 15:09:02 CET (3088 letture)
Scoppia il maiale, ferito un contadino Pochi lo sanno, ma esiste una chiara connessione tra l'inventore della lampadina (Thomas Alva Edison) e l'invenzione della sedia elettrica.
Nel 1993, durante una battaglia legale in un tribunale della California, è tornata alla mente uno dei momenti più bizzarri della storia della scienza americana. Negli anni a cavallo del 1880 Edison stava intensamente lavorando ad un grande e rivoluzionario progetto di distribuzione dell'elettricità. Era il passo successivo e decisivo alla invenzione della lampadina, invenzione che permetteva di fantasticare nuovi orizzonti ma che rischiava di rimanere un'invenzione inutile.. Con la sua primordiale rete elettrica Edison pose le basi per un impero economico controllando cavi e generatori della città di New York (la prima che aveva adottato questo sistema). Il passo successivo era estendere questo sistema alle altre grandi città, ma questo tipo di distribuzione (basata sulla DC, corrente diretta) aveva un limite: non poteva estendersi per molti isolati, c'era bisogno di molti (e rumorosi) generatori. Ma l'eco che il marchio Edison portava riusciva a nascondere questo difetto.
La minaccia a questo sogno di profitto arrivò da un altro grande inventore che aveva soldi da spendere: George Westinghouse (lo sviluppatore del freno a pistone per il treno). La sua Westinghouse Electric Co. sviluppò un sistema alternativo di distribuzione di elettricità (basato sulla AC, corrente alternata), che riusciva a portare l'elettricità fino a molte miglia di distanza. I generatori potevano essere più grandi e in minor numero, ma costruiti lontano dalle orecchie degli abitanti. Molto presto Westinghouse divenne concorrenziale con Edison, e nacque la guerra della corrente (mettete insieme i 2 sistemi AC/DC vi ricorda niente?).
E la paura divenne un'arma. Edison credeva (o gli conveniva credere) che AC fosse più pericolosa della DC, e comincio una campagna per rendere illegare il sistema nemico e invase le città con dei volantini che mettevano in guardia le famiglie dal pericolo della AC. Un aiuto gli venne dall'aiutante H.P. Brown, che cominciò a sperimentare la AC uccidendo cani e gatti che i bambini gli portavano in cambio di un quarto di dollaro. Brown disse che stava facendo esperimenti scientifici sulla pericolosità della AC, ma si assicurò che la stampa assistesse a questi eventi(!)
Intanto in Albania (o era Alabama? Boh, non si capisce l'articolo originale) si stava cercando una forma di esecuzione migliore dell'impiccagione, che provocava uno strangolamento lento in caso di corda lenta oppure la decapitazione in caso di corda troppo stretta.
La Commissione per le Esecuzioni Umane chiese ad Edison i dati, ma questi rifiutò (non credeva nella pena capitale). In seguito, ripensandoci su, diede il suo pieno appoggio a questa richiesta, affermando con forza che si trattava del tipo di punizione più umano (E perché cambio idea così repentinamente? Forse dal resto della risposta) e consigliando il mezzo migliore per questo lavoro: "Le macchine a CORRENTE ALTERNATA, costruite da George Westinghouse" (capito il furbone?). L'elettricità diventò subito il mezzo per le esecuzioni capitali. E come ogni guerra di giganti che si rispetti a questo punto serve il pesce piccolo da sacrificare..
La persona che viveva più da vicino questa ultima evoluzione si chiamava William Kemmler, 28 anni, un condannato a morte di prossima esecuzione. L'avvocato di quest'ultimo tentò di obiettare che l'utilizzo dell'elettricità sarebbe stato crudele e inusuale. Edison assicurò il giudice che la scarica elettrica sarebbe stata indolore, ed era tutto quello di cui il giudice aveva bisogno. Kemmler venne legato alla sedia elettrica il 6 agosto 1890. La prima scarica durò 17 secondi, e il condannato continuava a dimensarsi. Allora giustamente si comprese che la seconda doveva durare di più.... e durò finchè il fumo non si levò dal corpo di Kemmler. Il New York Times scrisse che fu "uno spettacolo disgustoso, peggiore dell'impiccagione". Ma per le autorità statali si trattava di un "grande successo dell'epoca". Come scrisse Ira Flatow (un divulgatore scientifico) nel suo libro "E tutti risero" Kemmler non era più la vittima di un crimine bensì un pedone nella battaglia tra due grandi industrie per il controllo del mercato dell'energia elettrica.
Alle elementari non me l'avevano mica detto.... io pensavo che Edison se ne stasse sempre in cantina a predere chissà quante volte la scossa prima di far funzionare i suoi innovativi macinini..

(Novembre 1993)




Scoppia il maiale: Morire per il resto delle monetine
Inserito da nicola il Mercoledì, 10 novembre 2004 @ 15:08:12 CET (2389 letture)
Scoppia il maiale, ferito un contadino Islanda - Un signore aveva inserito le monetine dentro la macchinetta automatica per il caffè, ma questa si rifiutava di fornire la sospirata bevanda. E cosa fece il furbo (e tanti di noi lo hanno imitato, ci scommetto)? Ovviamente cominciò a scrollare l'infernale macchinetta, finchè questa non gli si è rovesciata addosso. Lesione polmonare, kaput. Ma la versione documentata è un'altra: nel 1994 un tizio fu ammazzato da una macchina distributrice di Coca Cola: lui la stava scuotendo e colpendo per farne venire fuori una lattina, lei si rovesciò schiacciandolo.

(1994)




Scoppia il maiale: Torna a casa scalza per non pagare una multa
Inserito da nicola il Mercoledì, 10 novembre 2004 @ 15:07:32 CET (2599 letture)
Scoppia il maiale, ferito un contadino Trento - Una punizione tanto esemplare quanto singolare quella inflitta nei giorni scorsi a una ventenne di Trento da un vigile urbano. La ragazza stava percorrendo le vie della città sui suoi pattini, quando è stata affiancata da un'auto di servizio della polizia municipale. L'agente a bordo l'ha obbligata a togliersi gli schettini e a tornare a casa scalza, pena il pagamento di una contravvenzione. Il Codice della strada vieta infatti l'uso dei pattini e degli skateboard sulle carreggiate: articolo 190, comma 8.

(Agosto 2003)




Giulietta zoccola: Questo calcio ci fa Sky-fo
Inserito da nicola il Mercoledì, 10 novembre 2004 @ 13:12:29 CET (3891 letture)
Giulietta è 'na zoccola QUESTO CALCIO CI FA SKY-FO

(Striscioni di varie tifoserie contro il calcio moderno)


(Tifosi bresciani in Brescia-Chievo del 2003-2004)


(Tifosi sampdoriani in Brescia-Sampdoria del 2003-2004)


(Tifosi del Torino)


(Tifosi della Carrarese)


(Tifosi dell'Avellino)




Scoppia il maiale: Dimentica foto di famiglia sul luogo del crimine
Inserito da nicola il Martedì, 09 novembre 2004 @ 08:36:26 CET (2128 letture)
Scoppia il maiale, ferito un contadino Michigan - Doveva essere un ladro un po' romantico e sentimentale, senz'altro molto attaccato alla famiglia, Terry Neal Tavi. Terry infatti è entrato in un negozio di alimentari di Warren, nel Michigan, e ha rubato dal registratore di cassa parecchi bigliettoni da 20 dollari. Peccato però che sul più bello, cioè mentre stava andandosene indisturbato, gli sia caduta dal portafoglio una bella foto di famiglia. Per la polizia a quel punto l'identificazione è stata facile. Gli agenti si sono presentati alla porta della casa di Tavi e lo hanno arrestato il giorno dopo, al cospetto della sua stessa famigliola

(Novembre 2002)




Scoppia il maiale: Una libreria che è anche una bara
Inserito da nicola il Martedì, 09 novembre 2004 @ 08:35:29 CET (2486 letture)
Scoppia il maiale, ferito un contadino Olanda - In nome della praticità e del pragmatismo, un inventore olandese ha creato una bara che funziona anche come libreria. Ovvero, prima fa da libreria, e poi, quando arriva l'ora fatale, può essere trasformata in bara. Hans Rademaker, questo il nome dell'olandese quarantenne, sostiene che la sua invenzione sia adatta a tutti quelli che vorrebbero già comprarsi la bara, ma che non ne hanno il coraggio. Con il suo modello, invece, l'aspetto macabro di questa azione viene felicemente camuffato, perché la bara, smontabile e ricomponibile, può assumere la fisionomia di una bella libreria. Rademaker aggiunge di aver avuto questa brillante idea quando era uno studente di arte a Utrecht. Per di più è anche riuscito a convincere alcune biblioteche pubbliche del suo Paese ad acquistare la libreria-bara, che costa la bellezza di circa 1000 euro. "So che è costosa – ha detto Rademaker – ma con quei soldi si ha contemporaneamente una bella libreria e una solida bara". Proprio due piccioni con una bara, cioè, con una fava.

(Marzo 2003)




Scoppia il maiale: Aeroporto avveniristico messo in ginocchio dallo smistamento bagagli
Inserito da nicola il Martedì, 09 novembre 2004 @ 08:34:21 CET (2380 letture)
Scoppia il maiale, ferito un contadino Denver - Il nuovissimo Denver International Airport doveva essere all'avanguardia, con il suo complesso sistema computerizzato di smistamento dei bagagli e ottomila chilometri di cavi in fibra ottica. Ma dei difetti nel sistema di smistamento finirono per tritare alcune valigie e far schiantare contro i muri i carrelli automatici. L'aeroporto fu costretto ad aprire 16 mesi dopo la data prevista, con uno sforamento di 3,2 miliardi di dollari rispetto ai preventivi... e con un sistema di smistamento bagagli quasi interamente manuale.

(1995)




Giulietta zoccola: Non so più come insultarvi
Inserito da nicola il Lunedì, 08 novembre 2004 @ 08:40:35 CET (7319 letture)
Giulietta è 'na zoccola NON SO PIU' COME INSULTARVI

(Striscione dei tifosi interisti dedicato ai propri beniamini dopo le disastrose prestazioni)





Partite Sporting 04: 06/11/2004: San Quirico - Sporting 04 0-0
Inserito da nicola il Lunedì, 08 novembre 2004 @ 08:30:10 CET (2614 letture)
Sporting 04 Allo stadio comunale di San Quirico tutto é pronto per dare vita ad un match entusiasmante fra le compagini del San Quirico, 6 punti in campionato frutto di due vittorie e una sconfitta, e lo Sporting 04, ancora a secco di successi.
Le condizioni climatiche non sono delle migliori: il campo appare pesante dopo le recenti precipitazioni atmosferiche.
Grandi motivazioni da ambo le parti: il San Quirico, infatti, dopo un paio di stagioni tutt'altro che esaltanti sotto la gestione di Mister Randon, sembra tornato agli antichi fasti quando primeggiava in classifica ed esprimeva un bel gioco fatto di fraseggi e improvvisi affondi nell'area avversaria; lo Sporting 04, tuttavia, ha bisogno della prima sospirata vittoria per riavvicinarsi alla vetta della classifica e per rinfrancare il morale un po' basso dopo le ultime due uscite casalinghe, dove ha raccolto meno di quanto meritasse.
Cattiva notizia prima di iniziare: il portiere titolare Moretto, causa infortunio alla caviglia, non sarà della partita; convocato all'ultimo momento Silvio, con poche esperienze tra i pali.
Di fronte ad un cospicuo numero di tifosi la partita ha inizio con le due squadre che si studiano, anche se lo Sporting 04 sembra intenzionato ad imporre il proprio gioco. La squadra ospite si avvicina infatti minacciosa più volte all'area avversaria, senza trovare però il guizzo vincente con i due attaccanti, il San Quirico da parte sua fatica a far quadrare le proprie geometrie ed è sempre chiuso dall'attenta difesa della squadra ospite.
Da parte della formazione casalinga c'è del nervosismo, ma sono bravi quelli dello Sporting a non lasciarsi trascinare dai consueti episodi di isterismo che accompagnano sovente alcuni giocatori del San Quirico.
Dopo un fisiologico calo a metà del primo tempo, lo Sporting si risolleva e nella ripresa tiene testa ad un San Quirico intenzionato a portare a casa l'intera posta della partita. Ottimi interventi del neo portiere Silvio permettono allo Sporting di resistere e di rischiare in contropiede il colpaccio, con un'ottima conclusione di Vincenzo.
Per lo Sporting giusti i cambi anche per dare nuove forze alla squadra, dato il campo estremamente pesante; qualche rischio di troppo nel finale della gara con Silvio che salva su botta sicura dell'attaccante del San Quirico e qualche fallo in eccesso al limite dell'area che fa sobbalzare mister Max. Al fischio finale soddisfazione per un buon punto conquistato contro un'ottima formazione.
(Commento by Massimo A.)

PAGELLE (commenti by Massimo A., voti by Mister Max)
Silvio 7,5: Per essere all'esordio e per non essere un portiere non poteva fare meglio. Prestazione da incorniciare
Andrea 7: Deve occuparsi dell'avversario più ostico e lo fa con estrema naturalezza e sicurezza. Il migliore in campo
Davis 7: Tiene a bada il diretto avversario con la consueta grinta non lasciandogli nessun spazio. Tenace
Ciano 6,5: Poco lavoro data l'ottima giornata dei due stopper, dà l'usuale sicurezza alla squadra. Leader
Vincy 7: E' sua la conclusione più pericolosa dell'incontro, ottimo anche in fase di contenimento e di impostazione. Brillante
Tullio 6: Un passo in avanti dalle ultime gare, anche se non riesce ad incidere come dovrebbe (e vorrebbe). Oggi non era facile nelle fasce "pesanti"... (vero Francesca?!?)
Beppe 6: Non è ancora giunto il momento del primo goal, oggi era più difficile del solito. Riprovaci!
Massimo A. 6: Bene in fase contenitiva e propositiva soprattutto nella prima frazione di gioco, calo nella ripresa
Flavio 6: Stesso discorso fatto per Giulio, da premiare comunque per assiduità ed abnegazione
Marco Battistin 5,5: Un attaccante tecnico come lui non riesce ad esprimersi a livelli ottimali su questo campo, sfiora comunque il goal. Forza!
Luca 5,5: Idem come sopra, poco supportato dal centrocampo non incide nella gara
Ivano 5,5: Entra in un momento di difficoltà della squadra e ne risente
Tone 6: Esordio stagionale per il presidente fac totum che riesce a farsi ammonire in un modo ancora diverso, questo ci mancava! Bentornato
Gregory 5,5: Punge sulla fascia e punta l'uomo ma non riesce a sfondare. Incoraggiante
Davide 6,5: Molto propositivo e ispirato come non mai, fosse sempre così! Bene, bravo, bis
Nicola 5,5: Ammonito, strano forse? Tampona la fascia e si propone con un pizzico di irruenza di troppo. Istintivo
Chancho 5,5: Forse più attento agli spalti che al campo, non sfrutta bene le occasioni di contropiede che gli capitano. Flemmatico
Mister Max: Forse è meglio chiamarlo Mister X!

Nota della dirigenza: Dai vertici societari dello Sporting 04 è trapelata la notizia di una possibile ammenda al portiere Moretto Ruggero, reo di essersi infortunato durante un allenamento non autorizzato con la formazione del Poleo.




841 articoli totali
(85 pagine - 10 articoli per pagina)

Vai alla pagina

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85
Ultima foto inserita
Guarda le ultime 20 foto inserite

Prossima partita
28-03-2017
 SPORTING 04 contro
 Valli
01-04-2017
 SPORTING 04 contro
 Atletico Dolomia

Personalizza | Tutto il calendario

Ultime partite
25-03-2017
 SPORTING 04
 Isola Castelnovo
0
2
18-03-2017
 SPORTING 04
 Concordia
1
3

Personalizza | Tutto il calendario

Classifica
AICS Vicenza - 2016-2017
 GironePti 
1. Isola Castelnovo47 
2. Valli44 
3. Concordia42 
4. Amatori Breganze29 
5. Uesse23 
6. San Tomio Malo 199922 
7. Mirabella Calcio19 
8. Atletico Dolomia19 
9. SPORTING 0414 
10. Maragnole Team
11. Monte di Malo

Personalizza

Rubrica casuale

Cazzate
[ Cazzate ]

·Se lo ha visto anche lui...
·Nooo anche qui?!?!?
·Tutta colpa dell'infanzia
·Vin for Life
·Sara' un buon 2010?
·Doppi sensi
·Buon Halloween 2009
·Focus
·A proposito di Babbo Natale...

Meteo

Previsioni Italia
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Città

I prossimi Compleanni
 Urbani Davis
06/04/1973
 Sinigaglia Flavio
07/04/1975
 Baruffato Carlo
08/04/1980
 Cornale Massimo
10/04/1987
 Bertin Riccardo
11/04/1983

Personalizza

Contatore visite

Lo Sporting 04 su FACEBOOK

 


  
Sito web creato da Nicola Busato - E-mail: info@sporting04.it - Valdagno (Vicenza)


PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0,94 Secondi
Designed by VIPixel.com